Area Riservata | +39 06 90085094

Certificazioni

La Romana Calcestruzzi ha conseguito sin dal 2008 la certificazione F.P.C. con l'organismo di certificazione ICMQ su tutti gli impianti.

pagina_certificazioniLe Norme Tecniche per le Costruzioni hanno introdotto importanti novità per il settore del calcestruzzo preconfezionato, fra le quali va sicuramente annoverato anche l'ambito della certificazione del Sistema di Controllo del Processo produttivo cosiddetto FPC - Factory Production Control. Le Norme introducono infatti l'obbligo per tutti gli impianti di produzione di calcestruzzo preconfezionato di dotarsi di adeguate procedure di controllo del processo produttivo.

Tale controllo deve essere certificato da un ente terzo indipendente e in possesso di determinate caratteristiche stabilite dal provvedimento e garantite dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici mediante un'autorizzazione rilasciata a seguito di un decreto del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici.

La certificazione FPC dovrà essere posseduta da ciascun impianto di produzione di calcestruzzo preconfezionato con processo industrializzato. In base al parere formale fornito dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici in data 10 marzo 2006 in risposta ad alcuni quesiti posti dall'ATECAP, per calcestruzzo prodotto con processo industrializzato "si intende quello prodotto mediante impianti, strutture e tecniche organizzate sia in cantiere che in uno stabilimento esterno al cantiere stesso". Rientrano in questa casistica:

  • calcestruzzo prodotto in impianti fissi
  • calcestruzzo prodotto nell'ambito di impianti e stabilimenti industrializzati di prefabbricazione (fissi)
  • calcestruzzo prodotto in impianti industrializzati istallati nei cantieri (temporanei).

Non deve invece essere assoggettato a controllo del processo di produzione in fabbrica da parte di organismi terzi indipendenti il calcestruzzo prodotto senza processo industrializzato, ovvero quello prodotto direttamente in cantiere, in genere in quantità limitate, mediante processi di produzione temporanei e non industrializzati.

Tale tipologia di calcestruzzo deve essere prodotta sotto la diretta vigilanza del direttore dei lavori il quale deve accertare la qualificazione iniziale delle miscele o meglio la resistenza caratteristica per ciascuna miscela omogenea di conglomerato. Un elemento fondamentale da tenere presente è che la certificazione FPC non va assolutamente confusa con la certificazione ISO 9001, la quale è volontaria e può essere adottata dalle imprese per applicare all'intera azienda un Sistema di Gestione per la Qualità. L'attività di certificazione del Sistema di Controllo del Processo in stabilimento di preconfezionamento si configura piuttosto come analoga a quella prevista proprio nel d.p.r. 246/93 riguardo l'attestazione di conformità dei prodotti da costruzione ai fini della marcatura CE (dir. 89/106/CE).

Pagina_certificazioni_1d.m. 14/01/2008 di approvazione delle nuove norme tecniche per le costruzioni

14/09/2005 "Norme Tecniche per le Costruzioni"

Parere n.17/06 del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici

Linee Guida sul calcestruzzo preconfezionato del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici

L'abilitazione viene rilasciata dal Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici per mezzo di un apposito Decreto emanato in seguito ad una istruttoria attuata dal Servizio Tecnico Centrale del Consiglio Superiore stesso. Pertanto il possesso di tale Decreto del Presidente del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici è indispensabile affinché l'Istituto possa a sua volta rilasciare una certificazione valida ai sensi del DM 14/09/2005.
Altri Istituti hanno inoltrato la domanda di abilitazione al Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, pertanto il suddetto elenco sarà soggetto ad aggiornamenti periodici.

pagina_certificazioni_3Il sistema di controllo della produzione si articola principalmente sui seguenti requisiti generali:

  • organizzazione aziendale
  • prescrizioni per il calcestruzzo
  • caratteristiche dell'impianto di betonaggio e del processo produttivo
  • controllo di produzione e del prodotto

Il tutto deve essere contenuto in un sistema documentato, descritto attraverso un manuale costituito da procedure e/o istruzioni di lavoro, da documenti di registrazione dei dati significativi a supporto e testimonianza di un controllo permanente della produzione da parte del fabbricante, archiviati per non meno di due anni. Mediante lo schema seguente si è cercato di dare una sommaria indicazione di quali siano i requisiti minimi che un'Azienda, produttrice di calcestruzzo, deve possedere per attuare un Sistema di Controllo della Produzione

Le nostre Certificazioni

RC SRL ISO 9001 CERTIF N° 13385
I07 RIETI SRL CLS – 00717
I39 PONTE LUCANO SRL CLS-00703
I53 FIUMICINO SRL – CLS 01180
I48 MICIGLIANO SRL – CLS – 01308
I51 CASILINO ICMQ – CLS – 01026
CLS00885-I50-MONTEROTONDO
I40 SUBIACO SRL – CLS – 00704

 

Links:ブランドコピー高い品質など世界中有名なブランドレプリカを格安で通販しております。N級品ブランドコピーは 業界で最高な品質に挑戦します!激安 ルイヴィトンバッグレプリカ,ルイヴィトンバッグ ブランドコピー激安財布バッグ、ブランドコピー通販 スーパーコピー激安 財布, ブランドコピー激安代引き楽天市場。